Ci preoccupiamo di ciò che
un bambino diventerà domani,
ma ci dimentichiamo che lui è qualcuno oggi
Stacia Tauscher 

Percorsi di gruppo per bambini

A chi si rivolgono

A tutti i bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni.
I gruppi sono composti da un massimo di cinque bambini/ragazzi che svolgono l’esperienza insieme.

Per cosa

Per favorire la comunicazione attraverso l’utilizzo dei materiali artistici, sostenere il dialogo e il rispetto delle proprie e altrui capacità. L’Arteterapia lavora sul linguaggio simbolico ovvero sulla possibilità di dare significato a quelli che potrebbero essere solo scarabocchi, macchie, villaggi di carta e personaggi costruiti con l’argilla.
Il percorso in gruppo è consigliato per mettersi in gioco in mezzo agli altri, per i bambini che hanno bisogno di lavorare sulle proprie emozioni e che possono farlo utilizzando l’arte e la creatività scoprendo in loro grandi risorse.

Dove si svolgono gli incontri

Presso studio privato oppure presso altri spazi che si possono concordare in base alle esigenze.

Se sei interessato contattami per avere maggiori informazioni sui percorsi attivi.
Oppure se hai delle richieste particolari potremmo pensare insieme ad un percorso da costruire per il tuo bambino e/o per un gruppo di amici o compagni di classe.

uccellini Arte Terapia Arte Terapeuta

Il percorso solitamente è di dieci incontri alla fine dei quali viene organizzata una

condivisione con i genitori sul lavoro svolto.

L’esperienza è accessibile a bambini con bisogni speciali, chiedo in questo caso di
comunicarmi le esigenze specifiche prima dell’inizio dell’attività per capire come poter
accogliere al meglio la vostra richiesta.

Gli incontri NON sono recuperabili, si richiede pertanto la massima puntualità e costanza per permettermi di lavorare in maniera continuativa, per esigenze specifiche possiamo concordare con tutti i membri del gruppo un calendario che tenga conto dei rispettivi impegni.
L’abbigliamento per questo genere di esperienza deve essere comodo e MACCHIABILE.

Per ogni bambino/a viene costruita una cartella che verrà restituita alla fine dell’esperienza, in questo contenitore risiedono le tracce dell’esperienza condivisa in laboratorio. I bambini chiedono spesso di poter portare a casa i materiali preventivamente, se decido di non permetterglielo è perché ritengo che sia ancora troppo prematuro portare fuori dallo spazio del laboratorio le immagini che verranno comunque restituite alla fine del percorso.

Al contrario può capitare che vediate arrivare a casa i bambini con sculture, scatole, alcuni disegni. In questo caso vi chiedo di accoglierli e di dare loro valore. Ogni elaborato artistico è per il proprio autore, piccolo o grande che sia, un deposito di significati e intenzioni. Impariamo a non cadere nelle categorie Bello/Brutto ma piuttosto ringraziamo i bambini perché lo mostrano e lo condividono con noi. 

Proponi il tuo progetto!

Se hai un’idea e vuoi svilupparla, contattami e vediamo come è possibile metterla in pratica.