Dammi l’acqua,
dammi la mano
dammi la tua parola
che siamo,
nello stesso mondo.

(C.L. Candiani)

Arte Terapia

L’Arteterapia nel modello teorico psicodinamico è una è una terapia espressiva che si colloca in uno spazio intermedio tra la psicologia e l’arte. Questa appartenenza mista alle due discipline, la rende in grado di dialogare con quei bisogni che non trovano risposte adeguate nella sola parola, ma che necessitano di esprimersi anche con canali visivi, attingendo dalle diverse qualità dei materiali che possono essere il tramite con il quale scoprire parti di Sé e le modalità con le quali entriamo in relazione con l’altro.
L’arteterapia attraverso l’utilizzo del disegno, della scultura, delle forme, dei colori facilita l’auto espressione, l’equilibrio, la riflessione e la crescita personale. La persona viene sostenuta nel suo percorso e nella comprensione delle proprie modalità, vengono proposte tecniche artistiche e l’ascolto di quello che emerge nel qui e ora della relazione, sia con il proprio elaborato, che con il terapeuta. Scopo del percorso è dare la possibilità di costruire nuovi strumenti per aumentare la propria consapevolezza che siano favorevoli a una maggiore creatività e armonia nel proprio percorso di vita.

Opera Giulia Berra Arte Terapeuta

Arte Terapia e Creatività

La caratteristica che distingue l’arteterapia da altri tipi di approccio è il lavoro sul processo creativo ovvero su quella spinta vitale, presente in ogni essere umano, di dare forma alla propria esperienza e di guardarla da diversi punti di vista. La creatività è una qualità umana universale che rende ciascuno di noi capace di lasciare il proprio segno nel mondo e di ri-conoscersi con e attraverso di esso.
In arteterapia il processo creativo viene stimolato tramite l’utilizzo di immagini facilitando la loro espressione e la loro comprensione nel tempo, mediante la trasformazione di contenuti simbolici di cui sono portatrici.

Per cominciare un percorso di arte terapia

non serve essere in possesso di alcun requisito artistico, l’arte terapeuta non giudica il segno grafico né si occupa di fornire indicazioni didattiche, non interpreta gli elaborati prodotti ma è un professionista che accompagna il cliente all’interno del proprio processo creativo e sostiene la sua espressione autentica.